Dante in Galleria – Canti sparsi-

         Dante in Galleria – Canti Sparsi-

        Sabato 21 ottobre ore 17.30

        Canto I Inferno

  • Parlare della Commedia di Dante Alighieri è un po’
  • come indagare intorno all’origine, alla fonDante in galleriate stessa della nostra cultura, non solo italiana ma di tutto il mondo occidentale.
  • Riflettere sulle nostre radici significa averne cura. Riconnettersi con il passato è necessario per essere artefici del nostro futuro ma, affinché ciò possa accadere, bisogna uscire dalla selva oscura a cui sempre più assomiglia questa nostra contemporaneità.
  • Un dialogo aperto sulla commedia per familiarizzare con la Commedia stessa, riappropriarcene: questo è il progetto che la Galleria Le Stanze intende condividere con il pubblico, negli ambienti stessi della galleria e con le opere pittoriche del novecento toscano che costituiranno la suggestiva scenografia di queste nostre conversazioni.
  • Ciascuno degli incontri sarà incentrato su di un
  • singolo canto e, con il “pellegrino” Dante, partiremo
  • dal Canto I dell’Inferno per il più fantastico dei viaggi
  • che mente umana abbia mai concepito.

Dante invito 1

      Gli incontri:

  • 21 ottobre ore 17.30 I Canto (selva oscura)
  • 18 novembre ore 17.30 X Canto dell’Inferno (Farinata degli Uberti)
  • 27 gennaio ore 17.30 V Canto (Bonconte e Pia dei Tolomei)
  • 3 marzo ore 17.30 XI Canto Paradiso (San Francesco)

 

 

 

Posted in Eventi vari | Leave a comment

DA-1Dialogo Aperto

SILENZI E ASSONANZE: OTTONE ROSAI E IL ‘900 IN TOSCANA

Quindici opere di Ottone Rosai provenienti da un’importante collezione fiorentina sono la base del nostro Dialogo Aperto, arrivato alla sua quinta edizione.

E’ un viaggio attraverso il pensiero figurativo della Toscana del ‘900 nel quale, per vie diverse ma convergenti, possiamo osservare lo “spettacolo quotidiano” in bilico sul silenzioso confine tra realtà- oggettiva e realtà-percepita, tra ciò che è e ciò che appare.

Il silenzio che si percepisce nei paesaggi luminosi, dai toni delicati di Rosai, come nel dipinto “Periferia” si scontra con il chiasso delle popolane livornesi di Renato Natali nel grande dipinto “Scali Rosciano” ed anche con la movimentata e folklotistica “Serenata” degli anni ’30, mentre ritroviamo quel senso di calma, solo apparente, nelle marine di Giovanni March e nel luminoso ed intenso “Sole sul mare” del divisionista Benvenuto Benvnuti.

Il Dialogo è Aperto davanti alle opere di Rosai, Nomellini, Colacicchi, Natali, Ram, Benvenuti, Fontani, March ed altri…ne parliamo insieme in Galleria.

31 Marzo – 13 Maggio

DialogoAperto-2017

Posted in Mostre | Commenti disabilitati su

Quadreria 2016

Quadreria 2016natali

Tra arte e moda le opere degli artisti del ‘900 

Venerdì 25 novembre ore 17

Tema di questa Quadreria è il collezionismo d’arte e di moda, un binomio spesso imprescindibile. La mostra ha come protagonisti i dipinti della tradizione toscana e labronica, con opere di Plinio Nomellini, Benvenuto Benvenuti, RAM, Thayaht e soprattutto una interessante raccolta di opere di Renato Natali, liberamente affiancate a splendidi foulards vintage di prestigiose case di moda come Hermes, Chanel, Sorelle Fontana, Dior ed a preziosa e rara bigiotteria americana ed italiana di Trifari, Miriam Haskel ed altri degli anni ’50, ’60 e ’70.

Così come nel passato famosi artisti hanno creato stoffe, gioielli e vestiti per regnanti, signori e papi, così nel xx secolo gli artisti hanno collaborato con importanti case di moda per realizzare oggetti da collezione.

20-copia

Posted in Mostre | Commenti disabilitati su Quadreria 2016

Voltolino Fontani -Esodi ed Antichi Approdi-

Venerdì 7 ottobre ore 17.30

Voltolino Fontani -Esodi ed Antichi Approdi-

Questa mostra antologica vede esposte circa venti opere accuratamente selezionate, parte delle quali inedite, che coprono tutto l’arco di produzione dell’artista, dagli esordi giovanissimo nel 1937 con “L’ineluttabile” del periodo

Nucleare, olio su tavola, cm.80x50

Nucleare, olio su tavola, cm.80×50

detto dell’Espressionismo Psicologico ” Il tetti di Piazza Grande”,  “Albergo di eterei silenzi” ed altri, passando per l’EAISMO con i “Nucleari” degli anni ’50, le opere Informali degli anni ’60, fino al periodo Onirico degli anni ’70. Quarant’anni di produzione, che hanno reso unico e riconoscibile il tratto di Fontani, artista sperimentatore ed avanguardistico, che con forza ha messo su tavola i suoi sentimenti ed i suoi pensieri raccontando anche i più importanti e drammatici eventi della seconda Guerra Mondiale. Le Stanze ha realizzato il catalogo di –Esodi ed Antichi Approdi– con prefazione della giornalista Alice Barontini ed un dialogo scritto di Giacomo Romano e Gianni Schiavon curatori della mostra.

La mostra fa parte del ciclo di eventi creati dall’Archivio Voltolino Fontani per ricordare l’artista nel quarantennale della sua scomparsa.

Partecipa ad –Esodi ed Antichi Approdi– anche la Galleria Studio d’Arte dell’Ottocento, via Roma 63, che esporrà in concomitanza alcune importanti opere di Fontani della produzione Astratta degli ’60.

7 ottobre – 5 novembre 2016

orario galleria da lunedì a sabato 9.30-12.30 e 16.30-19.30

Posted in Mostre | Commenti disabilitati su Voltolino Fontani -Esodi ed Antichi Approdi-

Livorno 1964: gli Amaranto in Serie B

Il sor Guido Mazzetti – la sua vita, il suo calcio

Mercoledì 24 febbraio alle 17,30

Giacomo Romano presenta il libro Il Sor GuidoIMG_20160218_0001 Mazzetti -la sua vita, il suo calcio” scritto dal figlio Guglielmo. Guido Mazzetti è stato l’allenatore degli amaranto dal 1962 al 1965 e nella stagione ’63/’64 riuscì a compiere l’impresa di portare in serie B la gloriosa Unione Sportiva Livorno.

“Livorno 1964: gli Amaranto in Serie B”  è il titolo della mostra fotografica che abbiamo organizzato per questa circostanza. Attraverso cinquanta fotografie scelte dall’archivio delle famiglie Mazzetti e Romano, realizzate da vari studi fotografici cittadini dell’epoca, si potrà rivivere i momenti più significativi di quella mitica stagione con i suoi protagonisti, dai calciatori, ai tecnici, alla dirigenza (Arno Ardisson, Gino Romano, Spartaco Busoni, Renato Tedeschi, Ivo Andrei e Luigi Di Giorgi), ma anche il grande pubblico che affollava gli spalti del leggendario stadio dell’Ardenza.

Livorno 1964: gli Amaranto in Serie B

24 febbraio-12 marzo 2016

Posted in Mostre, Presentazioni | Commenti disabilitati su Livorno 1964: gli Amaranto in Serie B